Omega 3 che pesci prendiamo?

Tonno e Salmone omega 3

Pesci si, ma con attenzione, i pesci sono importanti per la nostra dieta, contengono omega 3, acidi grassi importanti, che il nostro organismo non riesce a produrre autonomamente, al contrario degli omega 3, gli omega 6, si trovano in tantissimi cibi, compresi i cereali,  per questo motivo e difficile avere un deficit nel nostro corpo, praticamente li assumiamo ogni giorno, gli omega 9 vengono prodotti autonomamente dal nostro corpo perciò non essenziali da integrare.

Gli omega 3 sono principalmente contenuti nelle forme viventi acquatiche, si possono trovare anche in forma vegetale, chiamato anche (acido Alfa Linoleico) lo troviamo in piccole quantità nella frutta e nella verdura, anche in qualche seme oleoso come i semi di mirtillo rosso, semi di Kiwi, semi di Lino, di canapa, noce, soia, camelia, girasole,  lo troviamo anche in quantità minore nelle mandorle, noci, pistacchi pinoli, nocciole, anacardi, ecc..

Ma quali pesci acquistare ?
Bisogna tenere conto di importanti fattori che riguardano il mondo marino, i pesci che sono ricci di omega 3 sono: il tonno, il salmone, il lanzardo, lo sgombro, il merluzzo,  le aringhe, le alici, tutti pesci ricchi di omega 3, ma per alcune di queste specie (Salmone, Tonno, Sgombro(Pesce spada, Sogliola e Platessa anche se non menzionati prima) prolifera anche il mercurio, ormai ricco nei nostri mari, insieme a diossine e radioattività, riducete al minimo il consumo di questi pesci, limitatene il consumo.
Gli omega 3 si trovano in maggiori quantità nell’olio di fegato di merluzzo, nelle uova di salmone e nella bottarga.
La scelta!! tra i peggiori si consiglia il pesce azzurro



Le alghe ?
Anche alcune tipi di alghe contengono Omega 3 come: L’alga spirulina, l’olio di krill, L’alga nori, gli omega 3 contenuti nelle alghe sono più resistenti e in quantità maggiore rispetto ai pesci.

Riassumiamo il concetto !
Gli acidi grassi omega 3 sono importantissimi per il nostro organismo, antiossidanti di eccellenza, anti colesterolo, antiaggreganti, permettono l’assorbimento delle vitamine A-E , mantiene elastico il nostro sistema circolatorio, prevenzione contro il cancro alla pelle e allo stomaco,  anti trombosi , contro pelle secca e squamata,  e ultimamente la ricerca ha scoperto che aiuta a prevenire l’eczema.

“Le informazioni contenute in questi articoli sono di natura prettamente illustrativa, informazioni reperite dalla rete con cura e buonsenso trovando sempre attendibili riscontri veritieri, comunque non sostituiscono il parere di un medico che può essere anche in disaccordo con tante informazioni riportate su questo sito, usare queste informazioni a scopo personale senza aver prima consultato uno specialista nel settore significa assumersi le proprie responsabilità, e non consentono di acquisire l’esperienza indispensabile per il loro uso o pratica.”

Coraggio lascia un commento inerente a quello che hai letto, ce la puoi fare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *