Il Mango, proprietà di questo frutto esotico selvatico.

Il mango cresce su tante specie di alberi tropicali. Brasile, India, Costa d’Avorio, Perù, Messico, Costa Rica e Israele sono i principali coltivatori di mango. Non esiste solamente una qualità, ma ne vengono coltivate di svariate. Il mango è un frutto dal sapore fruttato, dolce, un compromesso tra pesca, ananas, arancia, comunque difficile da definire, unico nel suo genere. Se volete integrare la vostra vitamina A basta mangiare 100 grammi di mango al giorno, infatti questo frutto contiene circa 600 µg di vitamina A (beta carotene), praticamente il nostro fabbisogno giornaliero. Ricco anche di molti altri nutrienti come fibre e sali minerali, soprattutto potassio, e in minoranza calcio, fosforo, magnesio e ferro.

Il mango è ottimo per la tonicità dei muscoli per il suo alto contenuto di potassio. 

Inoltre:

  • Aiuta a combattere malattie come il diabete mellito tipo 2 e l’ipercolesterolemia
  • Tendono a prevenire alcune forme di cancro
  • Hanno effetti positivi ed inibitori sulle neoplasie della pelle e l’ipertrofia prostatica; parliamo del triterpene del mango (lupeolo).

 

Conclusioni: Abbiamo constatato che ce molta confusione sulle proprietà e provenienza di questo frutto, quello che abbiamo riportato sopra fa parte di una lunga ricerca cercando di carpire qualche verità. Con certezza possiamo affermare che un ottimo alleato di occhi, pelle, intestino, muscoli, ottimo per soggetti ipertesi, le persone che sono sensibili all’edera e alla quercia dovrebbero prestare attenzione a mangiare mango, per il resto lasciamo il libero arbitrio, non ci sentiamo di pubblicare proprietà ambigue solo per scalare la vetta sui motori di ricerca come tanti siti fanno.

Il Clurican tendenzialmente cerca sempre la verità avendo molteplici riscontri su ogni argomento trattato.



 

 

 

Coraggio lascia un commento inerente a quello che hai letto, ce la puoi fare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *