I file Mp3

mp3Quello che è riportato nella descrizione dei file Mp3 è solamente un sunto del vasto argomento che stiamo toccando.

Bisogna tenere a mente che i file Mp3 sono basati su un tipo di compressione chiamata appunto MP3 (Mpeg /audio Layer 3) la quale rende tracce audio tradizionali (wav) in file molto compressi e di dimensioni ridotte, che possono essere ascoltati con un computer munito di apposito player software o con appositi player hardware, simili a dei wolkman.
Come sopra citato vi state chiedendo cos’è Mpeg / audio Layer 3 Mpeg e l’acronimo di ” Moving Picture Experts Group ” , l’ente che si occupa in collaborazione con ISO dello sviluppo degli standard per la codifica digitale delle animazioni e dell’audio, lo standard Mpeg e una base generica che si applica sia sui filmati e anche sui brani musicali, di seguito sono stati sviluppati i Layer per dare più potenzialità.

Compressione Mp3
E importante capire che quello che non varia e la qualità di ascolto, la compressione che viene
applicata e del tipo ” lossy “. La compressione Mp3 si basa sull’eliminazione di due elementi: La ridondanza, che si può definire come la cancellazione di ripetizioni inutili .
Gli estremi delle frequenze: vengono eliminate tutte le frequenze che non sono percepibili
al nostro orecchio. Ogni qual volta che si applica la compressione lossy si viene
a creare anche un certo decadimento, che risulta appena
percepibile se si ha un impianto stereofonico professionale e un orecchio ben allenato.

Computer e mp3
L’Mp3 e un file audio che non richiede particolari prestazioni al vostro computer,
l’importante e che abbia una buona scheda sonora dalla quale si possa ascoltare il suono
anche in stereofonia, se siete abituati ad ascoltare musica e ad lavorare con altri
software in contemporanea forse e meglio munirsi di un computer.

Altri formati audio
AIFF: Audio Interchange File Format, è lo standard usato dai sistemi Macintosh.
Studiato appositamente da OMFI (Open Media Format Interchange) è stato creato
intenzionalmente per lo scambio anche su piattaforme Silicon Graphics, Avid Technologies ecc..
La qualità è delle migliori, è può essere ascoltata anche in ambiente windows.
Il Real Audio si basa su una compressione che permette la creazione di file notevolmente compatti.
Il bit rate può essere modificato a seconda della velocità di trasmissione, più la velocità e alta
più la qualità sonora e scarsa.
RMF: Il significato di questa
sigla si può cosi definire(RICH MUSIC fORMAT)
E uno standard creato dalla società Head Space. I file possono essere ascoltati per mezzo
di un plug-in chiamato Beatnik, il quale e una evoluzione del formato Midi.
Maggiori informazioni sul sito www.beatnik.com Non si può dire che sia un formato audio, ma più precisamente uno standard sviluppato da Macromedia, che permette la creazione di applicazioni multimediali.
La qualità audio e pressoché simile a quella del Real Audio.
Per Maggiori informazioni visitate il sito di Macromedia.
WAV: E’ il formato audio professionale per PC.
Ottima qualità sonora e risposta in frequenza, è il più usato in assoluto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *