I colori

I colori
La luce in latino (lux), molti professionisti del settore
sentono questa parola innumerevoli volte, il significato
sta per spettro elettromagnetico visibile all’occhio umano
compreso tra i 790 e 435 Hz (Terahertz).La luce solare che
§ noi percepiamo bianca la possiamo vedere in tutta la sua bellezza
mentre osserviamo un arcobaleno dopo una giornata piovosa,
la luce passando attraverso microscopiche gocce d’acqua sospese
in aria si scompone in 7 principali colori, i quali corrispondono alla
gamma elettromagnetica percepita dai nostri occhi.sotto riportiamo
lo spettro elettromagnetico

i colori
Lo spettro elettromagnetico

I colori dell’arcobaleno nonché quelli dello spettro elettromagnetico visivo

Colore Frequenza Lunghezza d’onda
Violetto 668-789 THz 380–450 nm
Blu 631-668 THz 450–475 nm
Ciano 606-631 THz 476-495 nm
Verde 526-606 THz 495–570 nm
Giallo 508-526 THz 570–590 nm
Arancione 484-508 THz 590–620 nm
Rosso 400-484 THz 620–750 nm

In natura vediamo molte più sfumature e colori diversi che sono
dati dalla miscelazione di questi 7 colori.

Gli oggetti in realtà non hanno nessuna proprietà di colore,
i colori che percepiamo su un oggetto dipendono dalla frazione
della luce incidente riflessa e ricevuta dal nostro occhio, mi spiego meglio…..
un oggetto con proprietà totalmente assorbenti lo vedremo di colore nero,
perché tutta la gamma di luce verrà trattenuta,
mentre un oggetto di un diverso materiale tratterrà solamente
una parte dello spettro, riflettendo la rimanente parte,
quella parte riflessa verrà percepita dai nostri occhi è sarà
il colore dell’oggetto che stiamo guardando.
un oggetto con totali proprietà riflettenti sarà visto dai
nostri occhi come un colore bianco.
Alcune specie di animali possono andare ben oltre
il nostro spettro vedendo anche l’ultravioletto.

 

Per chi vuole approfondire questo argomento
e saperne veramente di più abbiamo messo a disposizione
un allegato in Pdf veramente completo in ogni sua spiegazione.
Download pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricorda che il Clurican è ancora in versione beta, molte sezioni sono in allestimento e sicuramente troverai qualche disservizio presto sarà completato. Buona navigazione.